Beati i poveri, perché moriranno prima

L’immutabilità – Pièce teatrale d’avanguardia esistenzialista concettuale

Posted by sdrammaturgo su 24 gennaio 2007

ATTO I

Buio. Dalla tenebra fitta emergono i volti e le mani di un uomo ed una donna.

UOMO   Me la dai?
DONNA  No.

ATTO II

L’indomani. Buio. Di nuovo volti e mani dell’uomo e della donna in piena luce.

UOMO   E oggi?
DONNA  Come ieri.

Buio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: