Beati i poveri, perché moriranno prima

Nius Nius Nius

Posted by sdrammaturgo su 6 marzo 2008

– Dopo “Avanti popolo, alla riscossa” e “Lavorare tutti, lavorare meno”, un nuovo motto per la classe operaia: “Ave, Caesar, morituri te salutant”.

– Secondo studi recenti, in virtù della teoria dei sei gradi di separazione, quando si vorrà inveire contro i parlamentari, sarà sufficiente insultare la propria nonna.

– Ampia pagina dedicata oggi al cinema con la nuova rubrica Rotocalco di quello disturbato dal rumore dei pop corn sgranocchiati dal vicino di poltrona peraltro scomoda dopo aver pagato sette euro per un film ed aver ammirato per tutto il tempo la nuca del giocatore di pallacanestro seduto davanti.

Discreto successo nelle sale cinematografiche per Il mattino ha l’oro in bocca, avvincente film che racconta la vita della spalla di Fiorello, il DJ Stefano Baldini. Grande attesa però per l’uscita, prevista per il prossimo mese, della pellicola sulla biografia dello zio di Erasmo il pizzicarolo: le elementari superate senza grossi problemi, le scuole medie senza infamia e senza lode, il posto di lavoro sicuro con stipendio fisso e le giornate trascorse in famiglia tra pranzi domenicali con i parenti e pomeriggi al baretto. Imperdibile.

Nei circuiti d’essai sta riscuotendo un buon successo il film su Raffaello Sanzio: la sua ricerca dell’armonia delle forme, l’imperativo castiglionesco della sprezzatura, la delicatezza della pittura, ma anche le sue scorrerie erotiche e la vita sessuale disordinata. Titolo dell’opera: Puttini e puttane.

Fa discutere in tutto il mondo il cartone animato “Persepolis” di Marjane Satrapi, giocosa quanto impegnata opera sulla lotta per l’emancipazione delle donne in Iran. Ma il vero film di rottura e d’assalto sul riscatto femminista delle donne nei paesi islamici resta l’imminente “Eviro l’emiro”.

Quasi finita la lavorazione del quarto capitolo della saga di Indiana Jones. Vent’anni dopo L’ultima crociata, il sessantaseienne Harrison Ford torna a vestire i panni dell’archeologo avventuriero in Indiana Jones ed il catetere otturato, dove lo vedremo alle prese con combattimenti mozzafiato per la conquista del telecomando e vertiginosi giri di liscio nella casa di riposo.

Si mormora di una scena di sesso particolarmente bollente: i due attori si avvinghiano con foga mentre Indiana Jones davanti allo schermo non riesce ad ottenere un’erezione soddisfacente per masturbarsi.

Sono state concluse da poco le riprese di quello che si preannuncia il porno più perverso immaginabile: Le pazienti coprofaghe del reparto geriatria.

E’ già disponibile in tutte le edicole il corso in DVD patrocinato dal Ministero dei Trasporti Guida pratica per parcheggiare correttamente. Vincenzo Mollica lo ha visto per noi: “Un appassionante kolossal di raro genio”.

– Dramma della prostituzione: ieri sera ho fatto un giro sulla Salaria, ma Rosita la venezuelana non c’era.

– Ricerca medica. Dopo anni di studi ed esperimenti su animali costati milioni di dollari, uno scienziato australiano ha trovato la cura per l’obesità: mangiare di meno.

– Tensioni in Sud America: alto rischio di guerra tra Colombia da un lato ed Ecuador e Venezuela dall’altro dopo che il Governo di Bogotà ha fatto uccidere uno dei leader della Farc – in buoni rapporti con Quito e Caracas – oltre confine danneggiando i negoziati per la liberazione di Ingrid Betancourt.

Appello dell’ONU a Naomi Campbell per incrementare il numero di pompe a Chavez.

Peraltro, la relazione tra Naomi Campbell e Hugo Chavez resta un mistero. Chissà cosa spingerà una top model a stare insieme al presidente del paese maggior esportatore di cocaina.

– Politica. Pier Ferdinando Casini candida nel Lazio la principessa Alessandra Borghese. Deluso l’altro aspirante al ruolo di capolista: Cesare Borgia.

Stasera non perdetevi lo Speciale Elezioni. Tanti gli ospiti in studio: il segretario della Democrazia Cristiana per le Autonomie Gianfranco Rotondi, che chiarirà quali saranno la sua posizione ed il suo ruolo all’interno del Popolo della Libertà e ci racconterà, in una parentesi colloquiale, come concilia il proprio impegno istituzionale con la sua grande passione: frustare minorenni legate ed imbavagliate; Giulio Tremonti, il quale illustrerà le difficoltà che si presenteranno al prossimo Ministro dell’Economia per via del buco lasciato dal Governo Prodi, che lo aveva ereditato dal Governo Berlusconi, che lo aveva ricevuto dal Governo Amato, che aveva dovuto tappare le falle provocate da Tarquinio Prisco; il vice segretario del Partito Democratico, di cui possiamo vedere una fotografia

Vice segretario del Partito Democratico

Vi lascio alla visione del remake di Ladri di biciclette, diretto da Michael Bay ed interpretato da Steven Seagal. Interessante la rivisitazione: Steven Seagal, nei panni del protagonista, riesce a trovare chi gli ha rubato la bicicletta e lo pesta a sangue.

Tante care cose.

Annunci

3 Risposte to “Nius Nius Nius”

  1. Io sui sei gradi di separazioni ho saputo una cosa tremenda: un solo grado passaggio mi separa da antonio socci. E vuoi sapere la cosa bella? Visto che tu conosci me, puoi dire che du passaggi ti separano da antonio socci. Contento?
    Ah, da me c’è un pezzettino su Ferrando che mi hai ispirato tu.

  2. openspace said

    Chavez si fa la Campbell, Sarkozi la Bruni.
    Visto l’andazzo, Napolitano spera che quella brutta influenza della Clio degeneri in fretta. Nel frattempo, considerato che le scorte di viagra della farmacia del quirinale stanno finendo, drappelli di corazzieri si sono recati alla farmacia vaticana.

  3. Vince’, allora preparati a svariati insulti nonché percosse da recapitare.

    Vito: il nuovo gioco dell’estate: divertiti ad associare una possibile donna dello spettacolo a Giorgio Napolitano. Io je butto là la Canalis.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: