Beati i poveri, perché moriranno prima

Contro controinformazione

Posted by sdrammaturgo su 8 maggio 2008

– A Bucarest le donne hanno organizzato una manifestazione per protestare contro la violenza domestica. Grande impegno da parte della polizia per portare la violenza anche all’aria aperta.

Sull’emergenza stupri, parole dure da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano: “La violenza sulle donne è inaccettabile”. Ancora più estrema la sua dichiarazione sulla crisi dei cereali: “Il cibo è importante per vivere”.

Alemanno ha invece varato il piano contro gli abusi sessuali: le stazioni sono troppo insicure e piene di stranieri, quindi si potrà essere stuprate solo sui vagoni e solo da italiani.

– Tragedia famigliare. Un anziano è morto fulminato mentre cercava di rianimare la moglie ottantenne con un defibrillatore. Stasera tutti a cena a casa mia.

– Esposta al pubblico la salma di Padre Pio. Un po’ deludente l’abbronzatura.

– Nuova apparizione della madonna, e stavolta il gruppo spalla non era male.

Anche in questa occasione ha messo in guardia gli astanti dal peccato ed ha detto di pregare per la salvezza degli uomini, prima di reclamare la padella antiaderente con i punti del supermercato.

– Secondo recenti ricerche scientifiche, è vero che il lavoro nobilita l’uomo, ma grattarsi le palle lo gratifica di più.

– Cambiamo decisamente argomento: Marica, sei una troia.

– Cronaca giudiziaria. Un mafioso si è infuriato quando gli hanno dato del medico.

– Storia. Risolto equivoco millenario: Attila non era che un trebbiatore.

– Moda. Le sfilate parigine propongono una donna forte e sicura di sé che però non te la dà.

– Esce nelle sale l’attesissimo film d’avventura Sopravvivere con i lupi, ma poi morire per un’appendicite.

– Si è svolta ieri la finale di Missidaglia. Ripercorriamo i momenti salienti del concorso di bellezza.

PRESENTATORE Signore e signori, apriamo la busta con il verdetto. Dunque, la più figa è…la più figa è…la numero 72 Nora Baccagna!

Grida di giubilo e tripudio, amichevole cappottone alla vincitrice in lacrime

PRESENTATORE Allora, Nora, cosa si prova ad essere la più figa?

MISSIDAGLIA Sono commossa, ho sempre desiderato di essere la più figa. E’ veramente un sogno che si realizza, un’emozione unica. Una sensazione indescrivibile: la più figa, ancora non mi sembra vero, quasi non ci credo.

PRESENTATORE Eh già, effettivamente essere la più figa è una bella soddisfazione.

MISSIDAGLIA Ringrazio i miei genitori che mi hanno fatto così figa e tutti gli amici, i parenti ed i telespettatori che votandomi hanno contribuito a farmi essere la più figa di tutti.

PRESENTATORE Progetti per il futuro?

MISSIDAGLIA Beh, essere la più figa comporta delle responsabilità e molti impegni. Immagino che dovrò andare parecchio in giro a rappresentare la figa nel mondo e questo mi porterà via gran parte del tempo.

PRESENTATORE E’ stata dura essere così figa?

MISSIDAGLIA Di certo essere la più figa non è affatto facile. La concorrenza è dura, in giro c’è tanta figa, ma ho dimostrato che con dedizione e sacrificio e soprattutto credendoci fino in fondo si può arrivare ad essere davvero una gran figa. Anzi, ne approfitto per ringraziare i parrucchieri, i truccatori ed i personal trainer che mi hanno aiutato a diventare ancor più figa.

PRESENTATORE Qualche rimpianto?

MISSIDAGLIA Mi sarebbe piaciuto fare il ministro, ma quello spetta solo alla seconda classificata.

– Sport. Dopo il caso Pistorius, il comitato olimpico ha deciso di ammettere a Pechino 2008 gli atleti disabili con protesi alle gambe, purché dimostrino di saper ballare il tip-tap.

Siamo in conclusione. Non perdetevi a seguire lo Speciale Cultura, dedicato quest’oggi ad Henry Miller ed Anais Nin. Titolo della puntata Una pompa vale più di mille parole.
Ospite in studio, una prostituta muta.

Buona serata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: